I REGNI DELLA NATURA – IL CERCHIO DELLA VITA E DELLA COSCIENZA (seconda parte)

Molte persone hanno acquisito una certa familiarità con la teoria darwiniana dell’evoluzione, avendone un’idea piuttosto vaga, nebulosa ed imprecisa, che potrebbe semplicisticamente riassumere con l’idea che l’evoluzione proceda attraverso la “selezione naturale”, ovvero nella “sopravvivenza del più adatto (o del più forte)”. Purtroppo la dottrina darwiniana è stata semplificata e distorta da alcuni in una immagine di competizione brutale, e … Continue reading

I PIU’ ANTICHI CODICI MINIATI (terza parte)

Per le scritture a incisione o graffito, nelle tavolette cerate, si usava uno strumento apposito, chiamato “stilus” o “graphium” (in greco “stylos”, “gràpheion” o “graphìs”) (1), di cui rimangono numerosi esempi affiorati negli scavi. Tale strumento era di solito fatto di ferro, d’argento o d’avorio, in forma di bstoncino che terminava da un parte a punta e dall’altra a paletta, in … Continue reading

I REGNI DELLA NATURA – IL CERCHIO DELLA VITA E DELLA COSCIENZA (prima parte)

Le osservazioni e riflessioni contenute nel presente articolo mi sono state ispirate da un breve testo (del quale ignoro l’autore) nel quale si parla dei Regni della Natura e si esprime per mezzo di aforismi il legami di essi e degli esseri che ne fanno parte con l’uomo. Il testo, -che ho riassunto e modificato in lieve misura- è il seguente: I REGNI CONOSCIUTI … Continue reading

I PIU’ ANTICHI CODICI MINIATI (seconda parte)

Prima di passare ad esaminare gli altri codici che costituiscono lo specifico oggetto dalla nostra trattazione (Iliade Ambrosiana, Virgilio Vaticano e V. Romano), non possiamo fare a meno di accennare ad un altro manoscritto che mostra notevoli affinità sia nel contenuto sia nei caratteri estrinseci (scrittura, pergamena) sia nello stile delle miniature con il “Codex Vindobonensis”, ovvero il cosiddetto “Dioscorides Neapolitanus” (Codex … Continue reading