"Spesso il male di vivere ho incontrato…"; "La pietra scartata dai costruttori è divenuta testata d'angolo"; "Uno itinere non potest perveniri ad tam grande secretum"; "Sapientia sola libertas"

SULLA TASSONOMIA DELLE SPECIE ANIMALI E VEGETALI (seconda parte)

SULLA TASSONOMIA DELLE SPECIE ANIMALI E VEGETALI (seconda parte)

A seguito dell’avanzamento degli studi biologici e naturalistici dopo la scomparsa di Linneo, la classificazione da lui ideata fu più volte ritoccata e modificata e alle categorie in essa contemplate altre ne furono aggiunte, quali il “tipo”, che ha il suo fondamento nelle affinità della struttura morfologica delle specie, -e che nel… Continua a leggere
SULLA TASSONOMIA DELLE SPECIE ANIMALI E VEGETALI (prima parte)

SULLA TASSONOMIA DELLE SPECIE ANIMALI E VEGETALI (prima parte)

Le differenze di forma, di organizzazione e di struttura tra le specie vegetali e animali sono tanto complesse e profonde che per poterne comprendere le molteplici interrelazioni e gli adattamenti all’ambiente fin dall’antichità i naturalisti hanno tentato di introdurre una classificazione dei gruppi di esseri viventi, onde stabilire la posizione di ciascun… Continua a leggere