OSSERVAZIONI SULLA NASCITA DEL CRISTIANESIMO – appendice seconda (la “santa sindone”)- quarta parte

OSSERVAZIONI SULLA NASCITA DEL CRISTIANESIMO – appendice seconda (la “santa sindone”)- quarta parte

Nel 1506 papa Giulio II (Giuliano della Rovere)(1503-1513) con la bolla “Romanus Pontifex” acconsentiva in forma ufficiale alla pubblica devozione della sindone posseduta dai Savoia: in tale atto, pur non essendo proclamata in via definitiva l’autenticità della reliquia, essa non veniva nemmeno smentita, e se ne stabiliva la ricorrenza liturgica il… Continua a leggere
OSSERVAZIONI SULLA NASCITA DEL CRISTIANESIMO – appendice seconda (la “santa Sindone”) – terza parte

OSSERVAZIONI SULLA NASCITA DEL CRISTIANESIMO – appendice seconda (la “santa Sindone”) – terza parte

La prima testimonianza sulla sindone ora conservata a Torino (la quale, come vedremo oltre, non è che una delle molte pretese sindoni che godettero di venerazione nei secoli del ME e dell’età moderna, ma che in pratica è rimasta l’unica riconosciuta in forma più o meno ufficiale a partire del XIX… Continua a leggere
STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILENNIO CRISTIANO -ottava parte (ripresa e fine dell’iconoclastia)-

STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILENNIO CRISTIANO -ottava parte (ripresa e fine dell’iconoclastia)-

Com’è facilmente comprensibile l’incoronazione a imperatore di Carlo Magno e la proclamazione del “sacro Romano Impero” da parte di Leone III, con cui si delegittimava non solo l’autorità di Irene, ma in fondo lo stesso Impero d’Oriente, suscitò indignazione ed ira in quest’ultimo. Ma in realtà lo stesso neo-imperatore, conscio della… Continua a leggere
STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILLENNIO CRISTIANO -sesta parte (intermezzo: la fine del regno longobardo e la formazione dello stato pontificio)-

STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILLENNIO CRISTIANO -sesta parte (intermezzo: la fine del regno longobardo e la formazione dello stato pontificio)-

Sebbene non rientri in senso stretto nella storia dell’iconoclastìa, prima di proseguire nella narrazione di quest’ultima, credo sia opportuno accennare in sintesi agli sviluppi che si ebbero in Italia nelle burrascose relazioni tra Longobardi, Bizantini e Papato. A Liutprando, dopo il brevissimo regno di Ildebrando e quello di Ratchis, nel 749 era succeduto… Continua a leggere
STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILLENNIO CRISTIANO -quinta parte (l’iconoclastìa bizantina)-

STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILLENNIO CRISTIANO -quinta parte (l’iconoclastìa bizantina)-

Sembra però che l’apologia dell’impiego delle immagini nel culto cristiano abbia avuto inizio nell’ambito delle polemiche tra cristiani e giudei. Presso questi ultimi, i quali, come abbiamo ricordato nella parte precedente, nei primi secoli dell’era volgare avevano ampiamente utilizzato forme di arte figurativa nelle sinagoghe a scopo didascalico, oltre che illustrativo ed esornativo, aveva di… Continua a leggere
STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILLENNIO CRISTIANO -quarta parte (iconòduli e iconòmachi; i Pauliciani)-

STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILLENNIO CRISTIANO -quarta parte (iconòduli e iconòmachi; i Pauliciani)-

Agli inizi dell’VIII secolo nelle regioni orientali dell’Impero Bizantino sorse una nuova eresia, la cosiddetta “iconoclastia” (o più esattamente “iconoclasmo”), che in seguito, grazie alla protezione di alcuni sovrani, si affermò anche a Costantinopoli. Più che di una vera e propria dottrina teologica, si trattava di un comportamento e di una prassi legata… Continua a leggere
STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILLENNIO CRISTIANO-terza parte (il “filioque”; lo “scisma dei Tre Capitoli”)–

STORIA MINIMA DELL’IDEA DI DIO NEL PRIMO MILLENNIO CRISTIANO-terza parte (il “filioque”; lo “scisma dei Tre Capitoli”)–

Com’è noto, la confessione ufficiale di fede che accomuna tutte le principali (per numero di fedeli e per importanza storica) chiese cristiane è il “simbolo niceno-costantinopolitano”, -meglio conosciuto in ambito cattolico come “Credo”-, ovvero quella sintesi dei dogmi sui quali si fonda la dottrina cristiana “ortodossa” (1). Questa formulazione, che è strettamente… Continua a leggere
IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -terza parte-

IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -terza parte-

A differenza di quanto avveniva in occidente, in oriente al contrario la chiesa fu sempre subordinata al potere civile, in primo luogo a quello dell’imperatore; sia per un’intima diversità del cristianesimo orientale, -molto più “mistico” e meno interessato alla dimensione “sociale” e storica dell’uomo-, sia perché le strutture politiche, amministrative ed… Continua a leggere
IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -seconda parte-

IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -seconda parte-

Per quanto riguarda le persecuzioni contro i cristiani fino alla fine del III secolo, esse consistettero in provvedimenti di polizia decretati in alcune province e per periodi di tempo determinati da singoli governatori. Le accuse che li determinavano erano in genere di adunata sediziosa, di attività illegali, di turbamento dell’ordine pubblico a… Continua a leggere
IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -prima parte-

IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -prima parte-

Affrontiamo stavolta un tema storiografico sul quale molto si è discusso, ma che non ha certo perduto la sua attualità. Anzi negli ultimi decenni, in seguito agli avvenimenti che hanno modificato il mondo contemporaneo e in particolare l’Europa, ha riacquistato un vivo interesse. Il termine “caduta”, benché divenuto abbastanza abituale… Continua a leggere