BREVE STORIA DELLA GALLINA E DEL GALLO DOMESTICI -seconda parte-

BREVE STORIA DELLA GALLINA E DEL GALLO DOMESTICI -seconda parte-

La prima sicura testimonianza della presenza del pollo domestico nell’antico Egitto è ritenuta essere un graffito inciso su un blocco di pietra nel tempio scoperto a Medamoud, nei pressi di Tebe, nel quale compare il nome del faraone Sesostri III (1878-1840 a. C.), appartenente alla XII dinastia, durante la quale... Continua »
ENIGMI, MISTERI E PARADOSSI -sesta parte- (le “defixiones”)

ENIGMI, MISTERI E PARADOSSI -sesta parte- (le “defixiones”)

Queste enigmatiche parole hanno ricevuto diversi tentativi di spiegazione e interpretazione più o meno fondati. Clemente di Alessandria nella sua opera “Stròmata” (V, 8) ci fa sapere che: “Un discepolo di Pitagora, Andròcide, dichiara che lettere chiamate “Efesie”, universalmente conosciute, sono degli autentici “simboli”: “Askion” significa “l’oscurità” [α privativo +... Continua »
IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -terza parte-

IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -terza parte-

A differenza di quanto avveniva in occidente, in oriente al contrario la chiesa fu sempre subordinata al potere civile, in primo luogo a quello dell’imperatore; sia per un’intima diversità del cristianesimo orientale, -molto più “mistico” e meno interessato alla dimensione “sociale” e storica dell’uomo-, sia perché le strutture politiche, amministrative ed... Continua »
IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -seconda parte-

IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -seconda parte-

Per quanto riguarda le persecuzioni contro i cristiani fino alla fine del III secolo, esse consistettero in provvedimenti di polizia decretati in alcune province e per periodi di tempo determinati da singoli governatori. Le accuse che li determinavano erano in genere di adunata sediziosa, di attività illegali, di turbamento dell’ordine pubblico a... Continua »
IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -prima parte-

IL DECLINO DELL’IMPERO ROMANO (caduta o trasformazione?) -prima parte-

Affrontiamo stavolta un tema storiografico sul quale molto si è discusso, ma che non ha certo perduto la sua attualità. Anzi negli ultimi decenni, in seguito agli avvenimenti che hanno modificato il mondo contemporaneo e in particolare l’Europa, ha riacquistato un vivo interesse. Il termine “caduta”, benché divenuto abbastanza abituale... Continua »
INCENSO E MIRRA, GLI AROMI CHE SCRIVONO NELL’ARIA (terza parte)

INCENSO E MIRRA, GLI AROMI CHE SCRIVONO NELL’ARIA (terza parte)

Con il governo di Areta IV Filopàtore (9 a. C.-39 d. C.), successore di Obodas III, lo stato nabateo, e Petra in particolare, toccarono l’apice delle proprie fortune. Si stima che in quel periodo la capitale del regno contasse circa 30.000 abitanti; in esso si ebbe la maggiore fioritura artistica ed architettonica e vi... Continua »
INCENSO E MIRRA, GLI AROMI CHE SCRIVONO NELL’ARIA (seconda parte)

INCENSO E MIRRA, GLI AROMI CHE SCRIVONO NELL’ARIA (seconda parte)

Più ampie informazioni sull’incenso, sulla sua produzione e sulle vie attraverso le quali giungeva nei porti posti sulle coste del Mar Mediterraneo e da lì veniva poi trasportato via mare in Europa, ci fornisce Plinio il Vecchio, della cui testimonianza ci siamo spesso avvalsi e che ci ha lasciato la più vasta enciclopedia di... Continua »
INCENSO E MIRRA, GLI AROMI CHE SCRIVONO NELL’ARIA (prima parte)

INCENSO E MIRRA, GLI AROMI CHE SCRIVONO NELL’ARIA (prima parte)

Dell’incenso e della sua importanza nell’antichità per i molteplici usi sacri e profani abbiamo già trattato in una lungo excursus nell’articolo riguardante la Fenice, -la quale, come abbiamo visto, sia nella vita, sia nella morte, sia nella rinascita, è in stretta relazione con la pianta e la preziosa resina che se... Continua »
LA FESTA DI HALLOWEEN E LA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI -prima parte-

LA FESTA DI HALLOWEEN E LA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI -prima parte-

Siamo giunti ormai all’autunno, i  giorni si fanno vieppiù brevi e la Natura, sebbene stravolta dai deleteri effetti delle attività umane, sempre meno in armonia con essa, ci ricorda la ricorrente alternanza dei suoi cicli. Fin dall’antichità i mutamenti del tempo cosmico e gli eventi astronomici che lo scandiscono sono stati avvertiti e recepiti nel tempo... Continua »